fbpx Skip to content

CS GRENZE OUTDOOR | NAPOLI

di PHocus Magazine

Magazzini Fotografici, Grenze Arsenali Fotografici e GU.PHO

NEW OPENING SABATO 6 APRILE ORE 18:00

Ai Magazzini Fotografici da sabato 6 Aprile fino al 12 Maggio la mostra Carlo e Luciana di Erik Kessels, artista, designer, curatore e fotografo olandese e Sergio Smerieri.

“Sono felice di ospitare negli spazi  di Magazzini Fotografici questo secondo evento in collaborazione con Grenze – Arsenali Fotografici” spiega Yvonne De Rosa , direttrice e fondatrice di Magazzini Fotografici. “Collaboro da anni con il festival di Simone Azzoni e Francesca Marra e questo evento nasce proprio con l’intento di fare rete e dare continuità all’esposizione del festival che ogni anno si tiene a Verona.  in questa occasione avremo a Napoli Erik Kessels, un maestro che fotografa senza usare la macchina fotografica. Sarà con noi per un talk il 5 Aprile, per un workshop e per inaugurare la sua mostra il 6 Aprile alle ore 18.30. Kessells fa proprie Intere serie di fotografie vernacolari e le reinterpreta facendole acquisire nuovi significati. Carlo e Luciana, una coppia di coniugi di Vignola, viaggia in tutto il mondo fotografandosi instancabilmente ma solo negli anni della gioventù e poi in quelli della pensione: gli anni “di libertà dal lavoro”. Particolare di non poco conto questo che l’ artista evidenzia in maniera eccellente lasciando pagine e pagine del suo libro completamente bianche a testimoniare questa sorta di non-vita vissuta dalla coppia durante gli anni “dovuti” al lavoro.”

“Carlo e Luciana è un racconto di viaggio: ciascuno fotografa l’altro e viceversa.

Coppie di immagini speculari si completano in un montaggio alternato, come le metà di un

insieme. Carlo e Luciana danno corpo al tempo, lo fanno attraverso lo specchio della macchina fotografica. L’immagine riempie così il tempo e il tempo la accoglie e ne scandisce l’essenza: ritrarre colui che si ritrae, che fugge alla memoria e alla sua rappresentazione. La fotografia si specchia nella fotografia, in un metadiscorso ironico. Non è chi scatta che decide, non solo perché la fotografia viene scelta e concordata ma perché ogni amatore conosce le regole del gioco. La fotografia deve innanzitutto piacere al fotografato.” (dal testo curatoriale di Simone Azzoni)

Erik Kessels è un artista, designer e curatore olandese, colleziona fotografie che trova nei mercati delle pulci, nelle fiere, nei negozi dell’usato, ricontestualizzandole e pubblicandole con KesselsKramer Publishing. Tra i suoi lavori più famosi e importanti vi sono la rivista Useful Photography e In Almost Every Picture.

Magazzini Fotografici, APS nata da un’idea della fotografa Yvonne De Rosa, che ha come elemento fondamentale l’obiettivo della divulgazione dell’arte della fotografia finalizzata alla creazione di un dialogo che sia occasione di scambio e di arricchimento culturale. Magazzini Fotografici proudly in rete  #OBVIA_reteExtraMANN_

Grenze-Arsenali Fotografici, Festival Internazionale di fotografia diretto da Francesca Marra e Simone Azzoni. A Verona è un osservatorio sui linguaggi e sui generi della fotografia contemporanea dal 2018. Giunto alla sua settima edizione comprende nel calendario annuale incontri, laboratori e talk che interessano l’intero quartiere di Veronetta. L’edizione del 2024 è dedicata alla “Rinuncia”.

Direzione Organizzativa: Magazzini Fotografici

curatela: Simone Azzoni

mostra prodotta da Grenze-Arsenali Fotografici (Verona, feb.2023)

in collaborazione con GU.PHO

DURATA EVENTO 6 Aprile/ 12 Maggio

in corrispondenza con la mostra di Kessels nel nostro spazio laboratoriale ospiteremo il lavoro  di  Vittoria Fragapane Travels into One Nation of the World (cs cartella a parte) frutto della collaborazione dell’ artista con lo spazio di Magazzini Fotografici.

Magazzini Fotografici

via San Giovanni in Porta, 32 – Napoli

PER INFORMAZIONI:

3386403215

www.magazzinifotografici.it

info@magazzinifotografici.it

FB MagazziniFotografici

IG MagazziniFotografici 

Vieni a scoprire allo stand Fowa tutte le soluzioni video dei brand Lumix, Samyang – Xeen, SmallRig e Yololiv.

Il libro di fotografia ch apre una nuova stagione editoriale

Terzo Regno presentazione ufficiale il 23 aprile nella giornata modiale del libro!

Agli specialisti (Aldo Maria Morace, Aldo Fiale,
Giusy Staropoli-Calafati, Giuseppe Italiano ed
Elena Sposato) scelti dall’editore Francesco Mazza,
è toccato il non agevole compito di fornire aggiornate
chiavi di lettura sui ‘pensieri forti’ (tuttora
sorgenti di lezioni di vita ancorché di ispirazione
culturale) di Corrado Alvaro, Saverio Strati, Mario
La Cava, Saverio Montalto e Francesco Perri.
Tutti figli di uno specifico tratto ionico della
Calabria dalle prestigiose vestigia magnogreche
e dalle straordinarie ricchezze archeologiche e
naturalistiche; che, sebbene sia stata segnato dal
persistente sottosviluppo economico in cui la criminalità
si è radicata, è stato anche scenario di
significativi insediamenti industriali (penso alla
fonderia delle “Officine Meccaniche calabresi” degli
Anni ’30 a Locri in cui furono costruiti i bulloni
del mitico transatlantico Rex e le cui peripezie
si rinvengono nei saggi del prof. Salvatore Futia)
che, se non fossero falliti, avrebbero potuto schiudere
le opportunità che sono mancate.

Condividi
Read More »
Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X