Visti, letti, approvati!

Commentari sulla macchina/cinema nello spettacolo dell’Apocalisse

Francesco caro, siccome sta avanzando la Variante Aurelia del Covid-19… e lo stupidario televisivo sembra essere deputato a risolvere le solitudini degli utenti… famiglie intere discutono se prendere o non prendere
Leggi tutto

Ognuno per sé e la fotografia contro tutti! – quinta parte

Critica radicale della fotografia e sovversione non sospetta dell’immaginario (V° PARTE)                                      
Leggi tutto

Ognuno per sé e la fotografia contro tutti! – quarta parte

Critica radicale della fotografia e sovversione non sospetta dell’immaginario (IV° PARTE) 22 Motto di spirito. Nella storia della fotografia dispensata o solo esposta in gallerie specializzate in forniture d’armi o
Leggi tutto

Ognuno per sé e la fotografia contro tutti! – seconda parte

Critica radicale della fotografia e sovversione non sospetta dell’immaginario (II° PARTE)                                      
Leggi tutto

Diane Arbus Della fotografia trasgressiva. Dall‘estetica dei “Freaks” all‘etica della ribellione (Parte terza)

L’angelo nero della fotografia randagia Nella visione radicale di Diane Arbus, sono evidenti le tracce espressive di grandi fotografi o iconoclasti dell’immagine bella come Brassaï, Wegee, Walker Evans, Robert Frank
Leggi tutto

Ognuno per sé e la fotografia contro tutti!

Critica radicale della fotografia e sovversione non sospetta dell’immaginario (I° PARTE) “Ecco — pensò — ecco la Rivoluzione, ecco i compagni, ecco tutti i nostri ideali:sangue, sangue e sangue! Le
Leggi tutto

Diane Arbus Della fotografia trasgressiva. Dall‘estetica dei “Freaks” all‘etica della ribellione (Parte seconda)

La civiltà del dominio è una vecchia troia che dice sempre sì e mette il culo in vendita ad ogni offerente. Il sistema globale è tenuto insieme dalla tensione continua del mercato.
Leggi tutto

LA CITTÀ DELL’ACCIAIO NELL’ARCHIVIO FOTOGRAFICO LUCCHINI PIOMBINO 1940 / 1990

“al mio amico Renzo Chini,per tutti quegli anni passati insieme a fotografare e filmarela vita quotidiana della città-fabbrica…non avevano né messaggi, né missioni, solo un punto di vista documentato” «
Leggi tutto

Diane Arbus Della fotografia trasgressiva. Dall‘estetica dei “Freaks” all‘etica della ribellione (Parte prima)

“Quelli che nascono mostri sono l’aristocrazia del mondo dell’emarginazione…Quasi tutti attraversano la vita temendo le esperienze traumatiche.I mostri sono nati insieme al loro trauma.Hanno superato il loro esame nella vita,
Leggi tutto