fbpx Skip to content

NEW YORK, PAUL AUSTER AND ME – Travel Diary di EURO ROTELLI

di PHocus Magazine

Un connubio tra street photography, letteratura ed esperienza di viaggio

GIOVEDI’ 6 GIUGNO (fino al 7 luglio) ALLE ORE 18.00 si inaugurerà alla chiesa di San Francesco di Udine -in prima nazionale- la mostra fotografica di Euro Rotelli “New York Paul Auster and me” a cura di Elena Cantori e organizzata dalla galleria EContemporary di Trieste e da Start Cultura in collaborazione con il Comune di Udine.

La mostra è un racconto che Euro Rotelli fa della città di New York, con circa 90 immagini rigorosamente in bianco e nero, attraverso la rilettura e libera interpretazione dei libri dello scrittore newyorkese Paul Auster, mancato qualche settimana fa, prendendo spunto, in particolare, dalla trilogia di New York.
Lo stesso Paul Auster è stato coinvolto nel progetto e ne ha approvato il risultato finale.

Il racconto fotografico di Rotelli è fatto di sensazioni nel tentativo, come fa Paul Auster nei suoi libri, di indagare e, forse, capire questa città, unica e incredibile. Un percorso fotografico che accompagna lo spettatore tra le luci e le ombre di una città dalle mille contraddizioni. In particolare il percorso espositivo condurrà il pubblico ad attraversare strade e quartieri della città che non dorme mai in un percorso che alterna foto, spunti di riflessioni dell’artista e rievocazioni dei personaggi del grande scrittore Auster.

Un connubio tra street photography, letteratura ed esperienza di viaggio.

Da questo progetto fotografico è nato anche un bellissimo libro -o meglio un diario di viaggio- pubblicato nel 2023 da Postcart edizioni e che accompagnerà l’esposizione diventando una sorta di guida alternativa per visitare New York attraverso un itinerario che esce dai normali schemi proposti dalle classiche guide turistiche e che verrà presentato nel corso della serata inaugurale alla presenza dell’artista, dell’editore e dello storico della fotografia Giancarlo Torresani.

Un connubio tra street photography, letteratura ed esperienza di viaggio
Un connubio tra street photography, letteratura ed esperienza di viaggio
Un connubio tra street photography, letteratura ed esperienza di viaggio

Euro Rotelli nasce in Toscana per poi trasferirsi in Friuli. La prima esperienza è con la pittura, per poi scoprire la fotografia. Da qui nasce e si sviluppa una passione che lo porterà nel corso degli anni a fare della fotografia non solo il proprio lavoro, ma anche il suo mezzo espressivo ideale.
Trent’anni fa diventa fotografo pubblicitario, dedicandosi contemporaneamente alla ricerca. Lo attraggono allo stesso modo i paesaggi e le persone che ritrae con personali sperimentazioni. La sua ricerca artistica va comunque al di là della macchina fotografica, che costituisce il mezzo hic et nunc per elaborare un’idea, un progetto.
Indaga e interpreta persone, città e territori sia su commissione che per ricerca personale.
Le sue fotografie hanno ottenuto importanti premi e riconoscimenti, sono pubblicate in libri, cataloghi e riviste nazionali e internazionali. Le sue opere sono esposte sia in Italia che all’estero in gallerie e collezioni pubbliche e private.

 
Si terrà mercoledì 19 giugno 2024 dalle ore 17 alle 21.

ARTI in Via Ciovasso – II Edizione

Posticipate le date – giornate inaugurali dal 30 agosto al 1 settembre – la formula resta la stessa delle precedenti edizioni: al centro come sempre la cultura fotografica espressa attraverso mostre e iniziative di rilievo ispirate quest’anno al tema della Pausa, sempre nel cuore del borgo barocco di Ibla, patrimonio Unesco, antico centro storico di Ragusa.

Condividi
Read More »
Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X