fbpx Skip to content

ZHIYUN, Il nuovo stabilizzatore Smooth 5S

di PHocus Magazine

DESCRIZIONE PRODOTTO:

Motore potente
Motori magnetici in acciaio di qualità professionale con algoritmi che garantiscono la massima compatibilità. L’ampio morsetto per il telefono consente un’esperienza di realizzazione di filmati più semplice e sicura con la maggior parte degli smartphone.

Stabilizzatore a 3 Assi
Struttura a 3 assi, conforme agli standard di settore, con motori posteriori per evitare il blocco durante la ripresa di filmati che permettono al sistema di muoversi liberamente in tutte le direzioni.

Controlli a Portata di Mano
La leva di comando a testa tonda e il pannello di controllo permettono agli utenti di gestire rapidamente i parametri della fotocamera.

Straordinaria Luminosità
Il sistema può essere collegato simultaneamente a un massimo di due luci di riempimento con un’intensità di 300 lumen per illuminare uniformemente ambienti fino a 15 metri quadrati di superficie.

Sistema antivibrazione professionale
Il sistema conserva la qualità del video originale dello smartphone e permette di realizzare riprese con effetti di movimento di livello cinematografico.

Smart Follow
Per tenere sempre al centro dell’inquadratura il soggetto desiderato. Attivare la funzione SmartFollow premendo il relativo pulsante o marcandolo sullo schermo del telefono.

Effetto Vertigo Avanzato
Crea il tuo capolavoro con Effetto Vertigo grazie alla manopola di controllo focus/zoom e modifica a piacimento oppure gestisci l’Effetto Vertigo mediante l’app ZY Cami.

Accessori inclusi
Treppiede


Caratteristiche Tecniche

Tensione 6,5 V – 8,4 V
Corrente di funzionamento 70 mAh- 3000 mAh
Temperatura di funzionamento 0° C- 45° C
Capacità batteria 2600 mAh
Autonomia 2,5 h – 24 h
Tilt -90° / +170°
Roll -50° / +50°
Pan -180° / +180°
Dimensioni 311 x 168 x 52 mm
Peso 625 g

La nuova Biblioteca degli Autori Irpini

Lacedonia, il rilancio del MAVI con la straordinaria collezione di foto di Frank Cancian e mostra temporanea dell’artista nigeriana Etinosa Yvonne

Il MAVI-Museo Antropologico Visivo Irpino viene pienamente riaperto al pubblico con un nuovo allestimento, dopo una completa ristrutturazione finanziata con fondi del P.S.R. Campania 2014-2020 grazie a un progetto di +tstudio presentato dal Comune di Lacedonia. Torna quindi accessibile al pubblico, in un dispositivo del tutto rinnovato, con una selezione di stampe fotografiche di alta qualità eseguite dai negativi originali e altri materiali cartacei e digitali, lo straordinario studio di comunità realizzato a Lacedonia per mezzo delle immagini fotografiche da Frank Cancian nel lontano 1957, che sessant’anni dopo fu donato dall’antropologo americano al MAVI e ne costituisce il patrimonio fondamentale.

Condividi
Read More »
Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X