fbpx Skip to content

FUJIFILM Italia presenta “SELFPORTRAIT AS MYSELF” dialoghi su autoritratto e autobiografia

di PHocus Magazine

Incontri online su fotografia e identità ideati e condotti da Simona Ghizzoni

 Dopo il successo dell’edizione 2021, seguita da oltre 1500 persone, dal 9 marzo al 19 ottobre ritorna Selfportrait as Myself, la serie di dialoghi online ideata e condotta da Simona Ghizzoni, dedicata al tema dell’identità e dell’autoritratto in fotografia. Gli incontri web saranno fruibili sui canali social di Fondazione Forma per la Fotografia

 Per la forte identità del progetto e la capacità di poter riuscire a dare voce a professionisti del settore di diversa estrazione ed età, FUJIFILM Italia si affianca in qualità di brand partner di SELFPORTRAIT AS MYSELF. Non solo produzione di strumenti fotografici di alta tecnologia e affidabilità, FUJIFILM da sempre promuove la cultura dell’immagine, sostenendo progetti, manifestazioni, iniziative incentrate sull’espressione artistica, o pragmatica o indagatrice della fotografia.

Questa volta ha scelto di approfondire il tema dell’autorappresentazione in fotografia affiancando Simona Ghizzoni, e Fondazione Forma per la Fotografia, nel ciclo di incontri  dedicati al tema dell’identità e dell’autoritratto tramite uno scatto.

La fotografia è spesso un mezzo con cui indagarsi, scoprirsi, scavare a fondo e definire la propria identità. Questo era stato il filo conduttore dei sei intensi dialoghi che lo scorso anno Simona Ghizzoni aveva portato avanti con altrettante fotografe italiane, muovendosi fra stili, ricerche e interpretazioni diverse del racconto autobiografico dal punto di vista femminile.

Il nuovo corso di Selfportrait as Myself riprende questo spunto, incontrando sei tra autrici e autori che hanno scelto la strada della narrazione autobiografica per conoscersi e raccontarsi: Cristina Nuñez, Guia Besana, Alessandro Albert, Paolo Ventura, Cristina Vatielli, Libera Mazzoleni. Il primo tra gli appuntamenti, che saranno trasmessi sui canali social di Fondazione Forma per la Fotografia, è previsto mercoledì 9 marzo alle ore 19.

Una grande novità di questa nuova edizione sarà il coinvolgimento diretto del pubblico, chiamato a condividere sui social le proprie fotografie: #SelfportraitAsMyself diventa così un grande archivio collettivo sull’autoritratto, e le immagini dei partecipanti, insieme a contenuti esclusivi, articoli e riflessioni sul tema saranno visibili sul sito di Fondazione Forma per la Fotografia in una nuova area dedicata.

A chiudere il ciclo, eccezionalmente in presenza nel mese di novembre, un incontro fra Simona Ghizzoni e Alessia Glaviano, photoeditor di Vogue Italia, nell’ambito del Photovogue Festival.

Se la fotografia rappresenta da sempre un mezzo per conoscere e raccontare il mondo e se stessi, usare l’obiettivo come uno specchio può avere motivi e valori diversi e portare a risultati sorprendenti e lontani a seconda del punto di vista e del percorso che si intraprende. Nella nuova edizione di Selfportrait As Myself si passerà dal valore terapeutico che la fotografia assume per Cristina Nuñez, ai temi sociali e le questioni femminili affrontate da Guia Besana. L’autoritratto fuori dalle convenzioni è ciò che più caratterizza Alessandro Albert, e se Paolo Ventura e Cristina Vatielli lo utilizzano come mezzo per raccontare storie, approfondendo il linguaggio della messa in scena, per Libera Mazzoleni è innanzitutto uno strumento per dar voce a se stessa e alle donne.

Autoritratto maschile e autoritratto femminile, fotografi di lunga data ma anche generazioni più giovani. Con un taglio trasversale fra genere, età ed eterogeneità di ispirazione, a partire dal prossimo 9 marzo Simona Ghizzoni ci porterà ad esplorare l’universo creativo di sei autori alla ricerca del senso e del valore di un gesto: quello dell’autorappresentazione come racconto di sé.

Gli incontri saranno trasmessi in diretta sulle pagine Facebook e Instagram di Fondazione Forma per la Fotografia.

Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X