fbpx Skip to content

FUJIFILM premiata all’iF Design Award 2023 conquista 23 premi

di PHocus Magazine

Nei suoi vari campi di attività, FUJIFILM propone da sempre prodotti dall’eccellente operatività e che si distinguono anche per il design accurato, che ne risalta l’efficienza e le prestazioni. All’iF Design Award 2023, FUJIFILM stravince con 23 prodotti premiati

FUJIFILM Corporation (Presidente e CEO, Representative Director: Teiichi Goto) è lieta di annunciare che 23 dei suoi prodotti*1, in una vasta gamma di settori di attività, tra cui fotocamere digitali mirrorless, cosmetici e dispositivi medici, sono stati premiati con l’iF Design Award 2023, premio internazionale sponsorizzato dall’iF International Forum Design con sede ad Hannover, Germania.

Il riconoscimento è stato ottenuto non solo per una foggia armoniosa, ma anche perchè il design definisce migliori prestazioni e operatività.

L’iF Design Award, nato nel 1953, è considerato uno dei tre premi più prestigiosi al mondo di design, assieme al concorso “Red Dot Design Award” all’International Design Excellence Awards (IDEA).

In questa edizione, la giuria ha esaminato circa 11.000 prodotti provenienti da 56 Paesi e regioni di tutto il mondo, valutandone principalmente la qualità del design, il grado di innovazione e il valore del marchio.

Nello sviluppo di tutti i suoi prodotti e servizi, Fujifilm risponde alle richieste degli utenti e del mercato con progetti innovativi per ideare nuove funzionalità e prestazioni avanzate. Inoltre, FUJIFILM lavora incessantemente allo sviluppo di prodotti dal design accurato, raffinato ed estremamente funzionale, un valore essenziale per il Brand.

FUJIFILM pone il design quale peculiarità necessaria allo sviluppo dei propri prodotti: design inteso come ricerca di bell’aspetto unito a massima operabilità per la facilità d’uso e il comfort, creando così nuovi prodotti di valore.

*1 Tecnologie incluse.

I 23 prodotti FUJIFILM vincitori all’iF Design Award 2023

  1. Fotocamere digitali mirrorless: FUJIFILM X-H2S/FUJIFILM X-H2
  2. Fotocamera digitale mirrorless: FUJIFILM X-T5
  3. Vertical battery Grip: VG-XH*2 e File Transmitter FT-XH*2
  4. Cooling fan: FAN-001*2
  5. Obiettivo intercambiabile per le fotocamere digitali mirrorless Serie X: FUJINON XF150-600mmF5.6-8 R LM OIS WR
  6. Obiettivo intercambiabile per le fotocamere digitali mirrorless Serie X: FUJINON XF18-120mmF4 LM PZWR
  7. Obiettivo intercambiabile per le fotocamere digitali mirrorless Serie X: FUJINON XF30mmF2.8 R LM WR Macro
  8. Obiettivo intercambiabile per le fotocamere digitali mirrorless Serie X: FUJINON GF20-35mmF4 RWR
  9. Funzione di registrazione remota*3
  10. Binocolo con stabilizzazione dell’immagine: FUJINON BINOCULAR TECHNOSTABI TS-X 1440, blue e giallo
  11. Proiettore a focale ultra corta: FUJIFILM PROIETTORE Z6000
  12. Sistema mobile di fluoroscopia a raggi X: FUJIFILM DR CALNEO CROS* “FDR CROSS” in Europa
  13. Sistema diagnostico a raggi X: Serie FDR Smart X Compact
  14. Radiografia digitale a cassetta: Flusso FUJIFILM DR CALNEO* “FDR CROSS” in Europa
  15. Radiografia digitale: FUJIFILM DR CALNEO Flusso G80* “FDR D-EVOⅢ G80i” in Europa
  16. Pinza da presa: TRACMOTION
  17. Rilancio del design delle etichette dei reagenti
  18. Gamma per la cura della pelle: ASTALIFT
  19. Gamma di essenze di bellezza altamente funzionali ASTALIFT il Siero
  20. Tecnologia a getto d’inchiostro a colori strutturali
  21. Tecnologia a getto d’inchiostro metallico
  22. Stampante flatbed a getto d’inchiostro: Acuity Prime L
  23. Macchina da stampa a getto d’inchiostro a base d’acqua per imballaggi flessibili: Pressa a getto FP790
Il libro di fotografia ch apre una nuova stagione editoriale

Terzo Regno presentazione ufficiale il 23 aprile nella giornata modiale del libro!

Agli specialisti (Aldo Maria Morace, Aldo Fiale,
Giusy Staropoli-Calafati, Giuseppe Italiano ed
Elena Sposato) scelti dall’editore Francesco Mazza,
è toccato il non agevole compito di fornire aggiornate
chiavi di lettura sui ‘pensieri forti’ (tuttora
sorgenti di lezioni di vita ancorché di ispirazione
culturale) di Corrado Alvaro, Saverio Strati, Mario
La Cava, Saverio Montalto e Francesco Perri.
Tutti figli di uno specifico tratto ionico della
Calabria dalle prestigiose vestigia magnogreche
e dalle straordinarie ricchezze archeologiche e
naturalistiche; che, sebbene sia stata segnato dal
persistente sottosviluppo economico in cui la criminalità
si è radicata, è stato anche scenario di
significativi insediamenti industriali (penso alla
fonderia delle “Officine Meccaniche calabresi” degli
Anni ’30 a Locri in cui furono costruiti i bulloni
del mitico transatlantico Rex e le cui peripezie
si rinvengono nei saggi del prof. Salvatore Futia)
che, se non fossero falliti, avrebbero potuto schiudere
le opportunità che sono mancate.

Condividi
Read More »
Condividi

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X